Addetto all'Assistenza di Base

ADDETTO ALL’ASSISTENZA DI BASE

FIGURA PROFESSIONALE

Operatore del settore socio- assistenziale, la cui attività è indirizzata a mantenere e/o recuperare il benessere psico - fisico di soggetti fragili, caratterizzati da parziale o totale perdita di autonomia, assistendoli nelle diverse attività di vita quotidiana (ADL) e aiutandoli nell'espletamento delle sue funzioni personali essenziali. Adotta tecniche operative che promuovano la partecipazione dell'assistito e salvaguardino il mantenimento delle sue capacità. Si occupa anche della cura e della gestione dell'ambiente di vita (domicilio, stanza di degenza) ed accompagna la persona all'esterno per l'accesso ai servizi territoriali e alle risorse del territorio, al fine di ridurne i rischi di isolamento e di emarginazione. Svolge la propria attività in base a criteri di bassa discrezionalità e alta riproducibilità in affiancamento a diverse figure professionali sia sociali (es. Animatore) sia sanitarie (Infermiere, Fisioterapista, etc.), agendo in base alle competenze acquisite e in applicazione dei piani di lavoro e dei protocolli operativi predisposti dal personale sanitario e sociale responsabile del processo assistenziale. La sua attività si svolge in servizi assistenziali e socio-sanitari a ciclo diurno o residenziale: il suo piano di lavoro è definito dalle figure dell'Equipe Multi-professionale (Infermiere, Fisioterapista, Animatore) ed è finalizzato alla realizzazione degli obiettivi del piano personalizzato elaborato nella struttura. Nei servizi domiciliari, adotta il piano di lavoro definito dal proprio Responsabile in base agli obiettivi contenuti nel Piano Assistenziale Personalizzato dell'utente definito dai competenti Servizi Socio- sanitari, promuovendo la partecipazione del caregiver (familiare o assistente) e/o di altre risorse volontarie del territorio

REQUISITI DI INGRESSO

Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo; Adempimento dell'obbligo di istruzione e possesso della certificazione delle competenze di base per coloro che devono adempiere al diritto-dovere all'istruzione e formazione professionale; oppure assolvimento di obbligo scolastico con licenza elementare + esperienza lavorativa triennale e compimento del 18° anno di età alla data di avvio del percorso formativo Corso Italiano A2.

 

TIPOLOGIA DI CERTIFICAZIONE FINALE
Attestato di qualifica

 

CONTENUTI:

 - Legislazione sociale e del lavoro                           

- Relazionarsi/ Affrontarsi                                         

- Organizzazione e gestione del lavoro sociale  

- Tecniche Infermieristiche                                       

- Prevenzione e Sicurezza del lavoro                    

- L’Utenza e le sue problematiche                         

- Strumenti d’Aiuto                                                      

- Stage